Questo nuovo anno è iniziato all’insegna della qualità e del successo tanto da consentirci di poter dire che i nostri buoni propositi, il forte impegno e gli obiettivi perseguiti negli ultimi tre anni stanno finalmente iniziando a dare i loro frutti. Basta guardare indietro alla strada fatta per capire che il nostro sogno sta veleggiando verso una meta che forse nemmeno noi ci eravamo prefissi di raggiungere. Abbiamo seguito la corrente del nostro sogno ed ora eccoci qua a raccontare di un traguardo inaspettato il quale, seppur lontano dalla nostra fervida immaginazione, ben rappresenta un ulteriore volto di quella pietra preziosa dalle mille sfaccettature che riflette sempre più forte e chiaro l’unico messaggio in essa custodito: la valorizzazione di questa meravigliosa terra meridionale attraverso la cooperazione laboriosa delle sue innumerevoli eccellenze. Una serie di circostanze hanno fatto in modo che lo scorso dicembre il marchio Eccellenze del Sud ampliasse il suo raggio d’azione aprendosi ad un utilizzo prettamente destinato alle realtà imprenditoriali a seguito dell’incontro che la nostra associazione ha avuto in special modo con le aziende appartenenti al settore agro-alimentari le quali hanno mostrato vivo interesse verso le varie progettualità finora portate avanti. Negli ultimi mesi abbiamo scorto la possibilità di poter costruire insieme a queste varie realtà imprenditoriali sulle basi di una collaborazione fondata sul comune intento, ovvero accendere luce sugli antichi valori delle terre meridionali attraverso il concetto di “cibo che racconta il territorio”. Sulla scorta di ciò abbiamo così dato il via a questa nuova avventura nel mondo delle imprese iniziando a muovere i primi passi affiancati da una storica azienda del settore molitorio, la Polselli Spa, che ci ha voluti al suo fianco durante lo svolgimento di un’importante fiera agro-alimentare (Sigep) che si è tenuta a Rimini dal 17 al 21 gennaio. L’occasione si è quindi rivelata propizia per presentare al pubblico il “neonato” brand Eccellenze del Sud che mira a riunire insieme il meglio delle produzioni distintive del Made in Italy realizzate a Sud e quelle che favoriscono lo sviluppo dei prodotti di qualità presenti in territorio meridionale. Quest’operazione parte con la promozione del settore agro-alimentare, ma mira ad aprirsi, uno step per volta, a tutti gli altri settori. Il forte entusiasmo e la carica che ci ha da sempre contraddistinto siamo stati capaci di trasmetterli anche al Sigep dove ci è stato possibile constatare che il progetto riesce a suscitare notevole curiosità ed interesse. L’esperienza avuta al Sigep, condivisa con addetti ai lavori e partecipanti alla fiera, molti dei quali erano di origine straniera, ci ha dato la possibilità di mettere a fuoco i vari punti di forza di questo nostro ambizioso progetto ed al contempo ci ha fatto comprendere in che direzione bisogna continuare a veleggiare per ottenere dei risultati sempre più gratificanti anche in questo nuovo settore tutto da scoprire.